Salute

Ripartire alla grande a settembre

 

Bentornati amici! Dopo la lunga pausa estiva rieccomi qui più in forma che mai. Avevo tanta voglia di scrivere, postare nuove ricette e condividere con voi le notizie più interessanti. Da oggi saremo nuovamente insieme tutte le settimane, ma prima di addentrarci nell’argomento del giorno voglio chiedervi se questa estate avete provato alcune nostre ricette. Cosa avete portato sulle vostre tavole? Fatemi sapere, in famiglia siamo molto curiosi e se avete dubbi o domande, scriveteci e vi risponderemo al più presto.

Le vacanze sono finite e settembre può diventare un buon inizio, buono per cominciare un’attività sportiva, buono per avere nuove abitudini alimentari e buono per ricaricarsi con la frutta e la verdura di stagione che questo mese ci offre. Via libera ad aglio (questo non dovrebbe mancare mai), bietole, carotecetrioli, cavolo verza e cavolo cappuccio, cavolfiore, cipolle, fagioli, fagiolini, finocchi, funghi, melanzane, patate novelle, peperoni, piselli, pomodori, porri, ravanelli, rucola, scalogno, sedano rapa, spinaci, zucca e zucchine.

Nel carrello della frutta invece metteremo: anguria, fichi, fichi d’india, frutti di bosco, limoni, melagrane, mele, meloni, pere, pesche (le ultime ahimè), prugne e uva.

Se il vostro problema è il non riuscire a mangiare verdura, questo è il momento buono per sforzarsi e cominciare a introdurre poco per volta la quantità necessaria a soddisfare il nostro organismo. Non vi sto ad elencare i benefici sul nostro corpo perché ormai lo sanno anche i bambini, vi ricordo solo che con i primi freddi cominceranno i primi raffreddori e il nostro sistema immunitario proprio in questo periodo dell’anno ha bisogno di una marcia in più.

Proprio non ce la fate? Ecco alcuni semplici “trucchi” che vi possono venire in aiuto.

  • Includiamo verdure nelle nostre prime colazioni

Non storcete il naso perché vi vedo eh? 😉 Sì lo so, potrebbe suonare un po’ strano, ma includere le verdure nella prima colazione è un modo semplice per assumerle in quantità maggiore durante la giornata. Le omelette, le frittate, perfino nell’impasto dei waffle potete aggiungere verdure o guarnire del pane tostato.

  • Purè e salse di verdure

Avete mai provato a preparare del purè di verdure come salsa da spalmare sui panini? Se non lo avete ancora fatto dovete assolutamente provare. La stessa salsina la potete utilizzare come condimento per una pizza o come salsa per intingerci altre verdure.

  • Spuntini a base di verdure

Spuntino non si sposa solo con frutta. Il cetriolo, il peperone, la carota, il sedano, il finocchio se tagliati a fette e immersi in una salsina (vedi sopra ad esempio) sono perfetti per spezzare la fame e farci arrivare all’ora di pranzo. Anche l’hummus o il guacamole possono diventare un’ottima salsina per intingere le nostre verdure.

  • Frullati? Sì grazie, ma non solo di frutta

Non posso dire di farlo ogni volta che mi faccio un frullato, ma spesso mi piace aggiungere al classico frullato di frutta, un po’ di verdura. Un frullato verde è super disintossicante e regala molte vitamine. Spinaci, cavoli, finocchi, sedano, carote, sono solo alcune delle tante verdure che potete aggiungere ai vostri frullati.

Pronti per cominciare ad adottare queste buone abitudini? Il primo passo segnerà già l’inizio, avanti tutta cominciamo queste mese alla grande!

Sarah

 

 

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.